Home Page
Il Palatium
San Cono
Vista di Dinnammare

Home
La Storia
Rassegna Stampa
Phototeca
Link
Meteo
Scrivici


Rassegna Stampa

Gazzetta del Sud

20/09/2010

Terre rurali d'Europa Da Rometta parte la proposta per l'Ue

-

Tonino Battaglia

Si è aperto ieri pomeriggio, nell'oratorio "Beata Vergine Maria di Guadalupe", il seminario di lavoro sul tema "Terre Rurali d'Europa, tradizione ed innovazione alla riscoperta delle identità territoriali" che si svolgerà fino a mercoledì prossimo. L'iniziativa, di cui ieri è stato presentato il programma davanti ad un numeroso e interessato uditorio, si inquadra nell'attività del "Gal Peloritani", gruppo di azione locale beneficiario dell'iniziativa "Comunitaria Leader", che raggruppa 46 Comuni da Alì a Villafranca Tirrena. Comuni cui è stato affidato il compito di elaborare e portare sul territorio un modello di sviluppo sostenibile con il quale si vuole rivitalizzare le aree rurali che sono in una situazione di cronico spopolamento. Ad essere coinvolti nel piano di lavoro sono i territori rurali di diverse regioni d'Europa. La proposta di base si fonda sull'innovazione e il recupero delle tradizioni sul territorio per riportare l'uomo ad essere protagonista di azioni integrate finalizzate a creare una rete di produzioni, prodotti e servizi di qualità. Restituire, quindi, l'identità locale e creare attrattori fruibili in un mercato che è alla ricerca di novità. A Rometta Marea, nell'àmbito dei lavori, è prevista la partecipazione di esperti provenienti da tutt'Europa. Tra gli altri Bernard Gruson, direttore del Policlinico di Ginevra; Jacques Decuigneres, responsabile delle attività del Parco Nazionale del Luberon (Francia); Fernando Ayala, coordinatore del Delfinario di Yxtapa (Messico). Da oggi, e fino al prossimo 22 settembre, si svilupperanno tavoli tematici di studio per gli addetti ai lavori finalizzati alla redazione di un protocollo internazionale che definisca una strategia comune che porterà il partenariato, il prossimo gennaio, a presentare la proposta operativa, a Bruxelles, al Parlamento Europeo.

Indice Rassegna